4.5 L’appuntamento di accettazione

Come riportato nel precedente paragrafo, dopo aver concordato con il collega la data, l’ora e il luogo tramite l’apposita funzione in “Proposte”, è preferibile che tutti gli operatori interessati possano partecipare alla presa visione dell’offerta alla presenza del proprietario. Il consulente A nel frattempo si è rassicurato della presenza di tutti gli aventi diritto sull’immobile. Durante la trattativa con il cliente il consulente A si impegna al fine di chiudere positivamente la trattativa proprio come farebbe nel caso di una proposta pervenuta da un suo cliente diretto. Per ipotesi di controfferte o rialzi è consigliato stabilire un termine congruo entro cui il proponente ha facoltà di rialzare l’offerta.

Nel caso invece di conclusione positiva della trattativa, il consulente A è tenuto, nel più breve tempo possibile, a cliccare il pulsante “accettata” nell’apposita sezione “Proposte”. Stessa celerità dovrà esserci anche nel caso opposto: in caso di offerta rifiutata il consulente A dovrà aggiornare il software “Proposte” cliccando su “non accettata”, specificando tra l’altro il motivo del rifiuto con le apposite opzioni mostrate dal sistema. Il consulente A deve essere consapevole che ogni e qualsiasi ritardo nell’aggiornare il software “Proposte” nel selezionare i pulsanti “accettata” e “non accettata”, può essere fonte di disservizi ai colleghi e ai loro clienti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...